+39 (02) 99.05.20.40

Nuove costruzioni Senago

Nuove costruzioni Senago, a meno di venti chilometri dal centro di Milano, in pieno Parco delle Groane.

Senago conta circa 22mila abitanti ed è situato nell'area nord-ovest di Milano, a confine con Limbiate a nord, Bollate a Sud, Paderno Dugnano ad est e Garbagnate Milanese ad ovest.

Antico centro di cave di sabbia (alcune ancora attive) e di argilla (ormai dismesse da tempo) per la produzione di laterizi, Senago è stata abitata fin dall'epoca dei Celti, prima, e dei Romani, poi, e durante l'impero napoleonico inglobò anche i comuni di Pinzano, Cassina Amata e Cassina Nuova: editto poi annullato dagli austriaci nel 1816.

Durante l'ottocento il Comune è stato uno dei rifugi preferiti dai nobili milanesi in cerca di svago ed evasione dalla vita urbana, come testimonia la presenza di tante residenze signorili in zona (su tutte la Villa San Carlo Borromeo), per diventare poi un simbolo dell'azienda padronale italiana durante la prima metà del novecento, trasformazione confermata dalla variazione di destinazione di alcune di queste nobili costruzioni e dalla presenza di tanti opifici industriali sulle strade principali del Comune.

Nuove costruzioni Senago: tra le Groane e l'urbanizzazione delle campagne milanesi

Senago è oggi un importante centro urbano della parte nord-ovest di Milano, nel Parco delle Groane, in una vasta area verde ricca di importanti tracce della trasformazione storica ed economica della provincia di Milano attraverso i secoli.

Il territorio comunale è attraversato dal Canale Villoresi e dai torrenti Cisnara, Garbogera, Lombra e Pudiga ed è sede di diverse ville di grande interesse storico-architettonico, simbolo della vocazione agraria e turistico-residenziale della zona, molto ambita dalla nobiltà milanese per evadere dalla confusione urbana del capoluogo. Degne di nota, oltre la Villa San Carlo Borromeo, sono Villa Corbella-Martinelli-Sioli, Villa Po degli Occhi (risalente al settecento), Villa Verzolo-Monzini (trasformata in villa verso il 1850 dopo aver avuto una funzione agricola) e Villa Ponti (di stile neogotico), tutte circondate da vasti parchi.

I vecchi opifici edificati sulle strade principali di Senago durante la prima metà del novecento testimoniano la trasformazione del territorio da agricolo in industriale avvenuta in quegli anni e possono considerarsi ormai simbolo della diffusione della piccola e media azienda padronale italiana nel secondo dopoguerra: motivo dell'intensificarsi delle arterie di collegamento tra il Comune, le altre località circostanti e Milano e dello sviluppo di Senago, divenuto nel frattempo importante centro della piccola industria lombarda e cittadina residenziale dotata di ogni servizio e conforto. Aspetti, questi ultimi, che rendono molto interessanti le nuove costruzioni Senago.

Nuova costruzione Via Repubblica,12

1
Milano, Senago, Via Repubblica, 12
Rif. 500: Senago Prossima Realizzazione zona Comune

Nuova costruzione via E. Fermi

Prezzo 0 €
2
Milano, Senago, via Enrico Fermi 13, Senago
Rif. 400: in costruzione piccola palazzina di solo 7 appartamenti dal bilocale al trilocale dalle ampie metrature...